Lunedì - Mercoledì - Venerdì 08:00 - 22:00 | Martedì - Giovedì 07:00 - 22:00 | Sabato 09:00 - 18:00 | Domenica 09:00 - 13:00
Chiamaci: 049 597 9264
Lunedì - Mercoledì - Venerdì 08:00 - 22:00 | Martedì - Giovedì 07:00 - 22:00 | Sabato 09:00 - 18:00 | Domenica 09:00 - 13:00
Chiamaci: 049 597 9264
Blog
  • Home Page
22
10
2020

Standing Pilates: il Pilates in piedi

Scritto da Giada Tessari 0

Dopo che nei precedenti articoli abbiamo preso in esame i principi del metodo Pilates, i principi tecnici, cominciamo ad avvicinarci gradualmente alle lezioni ed agli esercizi. Il Pilates consta di molti e svariati esercizi, il metodo della Federazione Italiana Fitness (che siamo onorati di seguire ed ospitare nei suoi corsi istruttori nella sede di Cittadella) li suddivide in tre matwork distinti: principianti (con ben 16 esercizi codificati), intermedio (con altri 10 esercizi codificati) e avanzato (con altri 9 esercizi codificati). Abbiamo visto come per arrivare alle “foto finali“, ovvero esercizi completi, posizioni che richiedono un grande lavoro e un’ottima programmazione da parte dell’insegnante. Le lezioni si svolgono grazie all’apprendimento e alla ripetizione di variazioni, preparazioni e propedeutiche per arrivare alle foto finali. Prima di arrivare ad esse infatti il corpo deve diventare, di lezioni in lezione, più funzionale ed efficace, preparato in termini di forza posturale e funzionalità articolare. Abbiamo quindi approfondire anche molti Pilates preps: è giunto il momento di avvicinarci allo standing Pilates. Lo Standing Pilates è l’applicazione dei principi della tecnica Pilates alla stazione eretta con l’obiettivo di trasferire le abilità apprese al suolo. Ovviamente:

sono abilità che devono essere mantenute in tutte le posizioni. Gli obiettivi di questa tipologia di Pilates (le cui posizioni si trovano e soprattutto nelle lezioni di Pilates barre o Pilates con la sedia) sono:

  • migliorare la mobilità articolare in stazione eretta,
  • migliorare la stabilità articolare in stazione eretta,
  • garantire risultati estetici.

Ecco gli esercizi base, che verranno presi in considerazione in singoli articoli:

  • ab prep (risveglio degli addominali),
  • breast stroke (estensioni della colonna),
  • half roll front (mezzo rotolamento avanti),
  • roll up,
  • roll down,
  • hundred,
  • one leg circles front and back (cerchi con una gamba avanti e dietro),
  • twist (torsione della colonna),
  • rolling like a ball (rotolare come una palla),
  • one leg stretch (allungamwento di una gamba),
  • double leg stretch (doppio allungamento delle gambe),
  • obliques (obliqui da in ginocchio),
  • scissors (forbici),
  • heel squeeze prone (adduzione dei talloni),
  • the saw (la sega),
  • corckscrew (cavatappi),
  • roll up oblique (roll up obliquo),
  • one side kick (calcio laterale),
  • single leg kick (calcio dietro),
  • neutro in decubito laterale,
  • side leg series (cerchi con la caviglia),
  • estensioni di una gamba in posizione monopodalica,
  • shell stretch (conchiglia),
  • push up (piegamento),
  • chair (squat),
  • split (affondo),
  • split oblique (affondo obliquo),
  • back and front (dondolo),
  • relevé (sollevamenti sulle punte),
  • one leg kick (slancio di una gamba),
  • swimming arms (bracciate),
  • side bend (sirena),
  • swimming (nuoto),
  • cobra,
  • triceps kick (flesso estensione del tricipite),
  • teaser.

Ti aspetto nei prossimi articoli di standing Pilates, nel frattempo puoi provare una lezione di Functional Pilates o Pilates con la sedia, in alternativa alle solite lezioni di Pilates.