Lunedì - Venerdì 08:00 - 22:00 | Martedì e Giovedì dalle 6.00 | Sabato 09:00 - 18:00 | Domenica 09:00 - 13:00
Chiamaci: 049 597 9264
Lunedì - Venerdì 08:00 - 22:00 | Martedì e Giovedì dalle 6.00 | Sabato 09:00 - 18:00 | Domenica 09:00 - 13:00
Chiamaci: 049 597 9264
Blog
  • Home Page
01
10
2018

Muladhara chakra

Scritto da Giada Tessari 0

Eccoci, dopo il primo articolo introduttivo sui Chakra, a  parlare del primo chakra: Muladhara. Muladhara significa ‘sostegno’, ‘base’, ‘fondamento’, ‘radice’, ‘ancoraggio’ e quindi per estensione ‘la terra’, solido punto di appoggio. Come la terra fornisce la base per la crescita delle varie forma di vita, così questo chakra da’ origine alla materia solida, mantenendo una forma stabile nel tempo e nello spazio, con una certa resistenza ai cambiamenti esterni.

Sukhasana – posizione facile

È il primo dei sette chakra e si situa alla base della colonna vertebrale, tra l’ano e i genitali, divenendo sostegno di tutti gli altri chakra. Il primo chakra corrisponde alle ghiandole surrenali; controlla anche le funzioni dell’intestino, le gambe e tutte le parti solide del corpo: ossa, unghie, denti.

Da un punto di vista fisico, un primo chakra sano favorisce la guarigione, dà ossa e denti forti, un intestino sano e regolare, può prevenire infiammazioni del nervo sciatico e problemi renali, regola la pressione sanguigna.

Balasana – posizione del fanciullo

Un blocco del primo chakra si traduce in insicurezza, scarsa fiducia in sé stessi e apatia. All’opposto, se iperattivo si corre il rischio di attaccarsi eccessivamente ai beni materiali, di essere troppo rigidi e ostili ai cambiamenti, di indulgere in egoismo e aggressività.

Malasana: posizione della ghirlanda

I periodi in cui avvengono grandi cambiamenti nella vita, come un cambio di lavoro, un trasloco, una separazione, mettono alla prova la nostra sicurezza e stabilità. In questi momenti, il primo chakra avrà bisogno di maggiori attenzioni. 

Meditare con regolarità su Muladhara conferisce fiducia e calma allo spirito e al corpo, stimola un atteggiamento coraggioso ed entusiasta nei confronti della vita. Ecco alcuni spunti per meditare sul chakra della radice:

Uttanasana: posizione di stiramento intenso

  • sono al sicuro,

  • sono sicuro,

  • sono abbondanza,

  • sono sano,

  • sono ricco,

  • ho tutto ciò di cui ho bisogno,

    Virabhadrasana II: guerriero 2

  • sono potente,

  • sono radicato,

  • sono degno,

  • sono forte,

  • appartengono.

Muladhara chakra in breve

Nome sanscrito Mulhadara (letteralmente: “sostegno della base”)
Nome italiano Chakra della radice, centro della base, primo chakra
Zona del corpo Alla base della colonna vertebrale, nel perineo, tra l’ano e i genitali
Ghiandola corrispondente Ghiandole surrenali
Parti del corpo correlate Intestino crasso, coccige, genitali, ano, denti, ossa, gambe, piedi
Funzione Sopravvivenza, contatto con la Madre Terra, stabilità, sicurezza materiale
Disfunzioni Egoismo, aggressività, inerzia, insicurezza. Malattie intestinali, colite nervosa, problemi di peso, emorroidi, stitichezza, sciatica, mal di schiena, vene varicose; disturbi alla vescica, ai reni, alla prostata; malattie delle ossa, sbalzi di pressione arteriosa
Armonizzazione Forte energia vitale, sicurezza, capacità di affermarsi, fiducia, prosperità materiale e spirituale
Paura Paura esistenziale
Senso Olfatto
Attività che aiutano Stare all’aperto, fare esercizio fisico con regolarità, ballare, marciare, fare attività con pesi, attività aerobica, andare in bicicletta, andare a cavallo
Yoga Pranayama: respiro di pancia e perineale

Yoga-asana: sukhasana, balasana, malasana, uttanasana, tadasana, virabhadrasana II, setu bandasana

Yoga in volo asana: il fuso, la sedia, meditazione del fiore di loto, albero, lavori sull’equilibrio sugli arti inferiori

Cibo Cibi di colore rosso, cibi piccanti, ortaggi a radice intera, carne, melograno, pomodoro, lampone, peperoncino di Cayenna, patate, barbabietola, aglio, cipolla, uova, funghi
Simbolo Quattro petali rossi con al centro un quadrato giallo oro inscritto in un cerchio. Il quadrato contiene a sua volta un triangolo, la sillaba LAM e un elefante
Elemento Terra
Colore Rosso
Mantra LAM
Nota Do
Animale Elefante, bue, toro: animali associati alla terra per la loro solidità
Pianeta Mercurio
Pietra Rubino, corallo rosso, granato, diaspro, onice nero, ossidaniana

Tadasana: posizione della montagna

Setu bandhasana: posizione del ponte

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel prossimo articolo vedremo come si forma questo chakra, quale importanza riveste soprattutto nei bambini. Nei successivi andremo a conoscere tutti gli altri chakra presentando dapprima una veduta generale con le posizioni previste dallo Yoga, per poi passare ad un articolo di approfondimento dello stesso chakra. Se vi ho messo un po’ di curiosità, chiedete informazione ai nostri insegnanti durante le lezioni di Hatha yoga, Yoga in volo, Flow yoga attivi a Cittadella che a San Martino di Lupari.