fbpx
Cittadella: Lunedì - Mercoledì - Venerdì 08 -22 | Martedì e Giovedì 07-22 | Sabato 09 - 13 | Domenica 9 -13 | San Martino di Lupari: Lunedì - Martedì - Mercoledì - Giovedì - Venerdì 08 -22 | Sabato 10 - 16
Chiamaci: 049 597 9264
Cittadella: Lunedì - Mercoledì - Venerdì 08 -22 | Martedì e Giovedì 07-22 | Sabato 09 - 13 | Domenica 9 -13 | San Martino di Lupari: Lunedì - Martedì - Mercoledì - Giovedì - Venerdì 08 -22 | Sabato 10 - 16
Chiamaci: 049 597 9264
Blog
  • Home Page
26
11
2020

Hip twist: forza dinamica, statica ed equilibrio

Scritto da Giada Tessari 1

Ci addentriamo sempre più nel metodo Pilates, dopo aver visto i principi base, i principi posturali, dopo aver visto tutti gli esercizi del programma base e dell‘intermedio, eccoci finalmente all’avanzato! Nell’articolo di introduzione al Pilates matwork avanzato, ho presentato l’elenco degli esercizi intensi del Pilates. Nei precedenti ho già presentato alcuni degli esercizi del matwork avanzato: Leg Pull Supine, Scissors, Bicycle, The corkscrew e The control balance, oggi mi dedico a Hip twist.

Hip twist rientra nella categoria degli esercizi di forza dinamica e statica, equilibrio e mobilità periferica. Ottimo per mobilizzare le gambe con leva lunga e grande resistenza tenendo invariata la posizione della colonna.

Quali sono i muscoli interessati in questo esercizio?

  • Muscoli stabilizzatori: cingolo addominale, flessori dell’anca, adduttori, pettorali, tricipiti.
  • Muscoli dinamici: flessori dell’anca, adduttori, abduttori.
  • Muscoli allungati: ischiotibiali.
Ecco come si esegue

Preparazione: in equilibrio sugli ischi, mani appoggiate dietro, gomiti piegati, morbidi a semicerchio dietro il busto (si adattano al movimento del corpo). Gambe tese, unite, piedi a punta (flessione plantare), anche flesse a 90°.

Sviluppo: inspirare per preparare il movimento, espirando muovere la parte inferiore del corpo a destra e a sinistra (movimento semicircolare), mantenendo immobile la parte superiore del corpo. Le gambe possono disegnare una figura a richiesta dell’insegnante: un cerchio, un otto sdraiato, un quadrato, ecc.

Errori più comuni:
  • perdere l’auto allungamento,
  • gomiti rigidi, bloccati,
  • collo non allineato,
  • spalle elevate,
  • oscillazione delle curve della colonna per compensare il movimento delle gambe.
Cosa ricordare:
  • la colonna rimane in allungo assiale, come nella posizione finale del Teaser,
  • collo lungo, mento basso e sguardo proiettato orizzontalmente avanti a sé,
  • gomiti morbidi e collo lungo, spalle ben lontane dalle orecchie,
  • punta del piede proiettata in avanti come se “staccasse” il femore dall’acetabolo.
Esercizi preparatori
  • Tutti gli esercizi di mobilità periferica con impegno delle gambe:one leg circle,
  • tutti quelli che potenziano la catena anteriore:
  • variazioni da Teaser di movimenti sulle anche:
    • anche e gambe flesse:
      • ab-adduzioni alternate e simultanee degli arti inferiori,
      • disegnare dei cerchi alternando le gambe,
      • disegnare dei cerchi con entrambe le gambe,
    • Russian twist.
    • Anche flesse gambe distese:
      • disegnare cerchi o ab-adduzioni con un solo arto alla volta.
  • Utilizzare delle soft ball sotto la schiena o fra le ginocchia può essere un valido aiuto da un alto per comprendere la posizione corretta della colonna e sostenerla, dall’altro per percepire l’attivazione del pavimento pelvico ed il sostegno degli adduttori durante l’esecuzione dell’esercizi.
Benefici e applicazioni dell’esercizio
  • Allungamento di tutta la catena posteriore;
  • rafforzamento e aumento della resistenza alla forza di gravità dei muscoli addominali;
  • indipendenza della parte inferiore del corpo, che si muove, da quella superiore, che resta immobile, grazie all’energia addominale;
  • indipendenza tra il leggero arrotondamento della zona lombare e l’allungamento del resto della colonna;
  • applicazione dell’esercizio alle situazioni in cui bisogna prima sedersi e poi appoggiare le gambe come, per esempio, quando si entra in auto.

Quante cose da sapere e controllare! Questo esercizio è uno del modulo avanzato, ma ci sono tanti altri esercizi del matwork Base e Intermidiate del Pilates, che potrai provare durante uno dei nostri tanti corsi. Hai visto quante tipologie di Pilates sono presenti sia a Cittadella che a San Martino di Luparie anche a Tombolo? E quanti orari? Ti aspettiamo perché tu possa prenderti cura del tuo copro…in fin dei conti per Pilates non c’era limite di età, e non esisteva l’età anagrafica, il benessere della nostra schiena decideva quanto vecchi o giovani si è.

Commenta
1
I 9 esercizi del Pilates avanzato

[…] Hip twist: forza dinamica, statica ed equilibrio […]

I commenti sono chiusi