Lunedì - Venerdì 08:00 - 22:00 | Martedì e Giovedì dalle 6.00 | Sabato 09:00 - 18:00 | Domenica 09:00 - 13:00
Chiamaci: 049 597 9264
Lunedì - Venerdì 08:00 - 22:00 | Martedì e Giovedì dalle 6.00 | Sabato 09:00 - 18:00 | Domenica 09:00 - 13:00
Chiamaci: 049 597 9264
Blog
  • Home Page
25
02
2019

Halasana: la posizione dell’aratro

Scritto da Giada Tessari 0

Questo asana è comunemente conosciuto come “la posizione dell’aratro”: Hala in sanscrito significa “aratro”. Secondo la trazione yogica questo asana permette di purificare il “campo” mentale del praticante, creando così le giuste condizioni per ottenere una mente più vigile e attiva e rilassare profondamente il corpo. Halasana è una posizione intermedia, per cui è consigliato praticarla sotto la guida di un istruttore, soprattutto se sei un principiante.

COME SI FA
  • Distesi a terra in posizione supina sul tuo materassino, stendere le braccia lungo il corpo.

    Halasana facilitato

  • Piegare le ginocchia in maniera tale che i piedi rimangano adesi al suolo e i talloni siano vicini al sedere.
  • Espirare facendo pressione con le braccia sul terreno mentre si spingono i piedi in aria, in modo da alzare le anche dal terreno e far cadere le gambe in direzione del torso. Continuare ad alzare la zona pelvica e la parte bassa della schiena cosicché le ginocchia si avvicinino alla faccia.
  • Supportare il movimento piegando i gomiti e portando le mani sulla schiena.
  • A questo punto il torso dovrebbe formare un angolo di 90 gradi con il terreno. Inspirare e stendere le ginocchia, in maniera tale che le gambe siano parallele al terreno. Le scapole toccano il suolo e il mento è premuto contro lo sterno.
  • Portare i piedi verso il materassino, tenendo le gambe stese; quando si raggiunge la posizione finale, lasciare che le braccia si distendano lungo il corpo. Le mani sono rilassate e i palmi sono rivolti verso l’alto. Lo sguardo è rivolto verso la fronte, gli occhi possono essere chiusi o aperti.
  • Questa è la posizione finale da mantenere rilassati e respirando normalmente. Mantenere la posizione fino a che si riesci a equilibrare lo sforzo e il rilassamento.
  • Per uscire dalla posizione: sostenere con le braccia e le mani la schiena mentre la si riporta a terra. Eseguire questo movimento lentamente, lasciando che la schiena tocchi il terreno vertebra per vertebra.
BENEFICI FISICI

Halasana facilitato

  • Tutte le parti della spina dorsale vengono allungate quindi dona elasticità a tutta la colonna.
  • La pratica regolare rallenta i segni dell’invecchiamento.
  • Allevia la tensione nella zona cervicale.
  • Rafforza i muscoli della schiena, delle spalle e delle braccia.
  • Massaggia gli organi interni, cura la stitichezza e la cattiva digestione.
  • Stimola reni e vescica.
  • Aiuto contro l’insonnia.
  • Migliora la circolazione sanguigna aiutando in caso di problemi a fegato e milza, reumatismi, emorroidi, disturbi della pelle.
  • Aiuta a curare il diabete nello stadio iniziale.
BENEFICI MENTALI
  • Il prana viene concentrato nella regione cervicale.
  • La mente diventa lucida e calma.
  • Aiuta a curare il nervosismo rinnovando l’impulso e la volontà di iniziare e continuare un’attività o un progetto.
  • Migliora emozioni, come il sospetto e la gelosia, aumentando l’abilità di restare calmi e centrati.
CONTROINDICAZIONI

Halasana supporto spalle e collo

  • Persone con pressione sanguigna alta e disturbi al cuore devono mantenerla per periodi brevi, con cautela e sotto la guida di un insegnatane esperto.
  • Non dovrebbe essere eseguita in caso di ernia al disco, sciatica o gravi patologie della colonna.
  • Le posizioni capovolte non dovrebbero essere praticate durante il periodo mestruale; in gravidanza è possibile solo se si è esperti nella sua esecuzione e la si pratica da diverso tempo.
CHAKRA ATTIVATO

Halasana attiva Vishuddi chakra, il chakra della gola. Durante l’esecuzione di questo asana potresti avvertire una espansione e attivazione dell’energia a questi livelli: purezza, creatività.

IN QUALI ATTIVITA’

Potrai eseguire Sarvangasana in tutte le pratiche yoga: dall’Hatha yoga allo Yoga in volo, dal Flow Yogaallo Yoga con i bambini. E’ la posizione iniziale nel corso “Genitori e figli incontrano lo yoga“. Vi aspetto a Cittadella e a San Martino di Lupari.