Lunedì - Mercoledì - Venerdì 08:00 - 22:00 | Martedì - Giovedì 07:00 - 22:00 | Sabato 09:00 - 18:00 | Domenica 09:00 - 13:00
Chiamaci: 049 597 9264
Lunedì - Mercoledì - Venerdì 08:00 - 22:00 | Martedì - Giovedì 07:00 - 22:00 | Sabato 09:00 - 18:00 | Domenica 09:00 - 13:00
Chiamaci: 049 597 9264
Blog
  • Home Page
19
10
2020

Tecniche di respirazione per meditare: hawaiana e della luce

Scritto da Giada Tessari 0

Dopo molti articoli sulla respirazione ed uno dedicato ad alcune tecniche di respirazione semplice, comincio ad addentrarmi negli esercizi più avanzati. Ti prego: non partire da qui se non hai praticato i precedenti! Nella scuola della vita le tappe non si saltano: sei libero di recarti all’università senza aver fatto le scuole medie e medie superiori, ma cosa comprenderesti? Sii paziente con te stesso e segui tutti i passaggi per accogliere appieno i benefici della respirazione. In un precedente articolo sulla respirazione per la meditazione, ho presentato la respirazione: respirazione attraverso i pori, respirazione zen . In questo articolo presento altre due tecniche di respirazione per meditare con visualizzazioni:

  • la respirazione hawaiana piko-piko,
  • la respirazione della luce.
RESPIRAZIONE HAWAIANA PIKO-PIKO

Siedi in una posizione comoda (sukhasana o su di una sedia), occhi aperti o chiusi (come ti trovi meglio) respirazione solo dal naso. Concediti alcuni respiri per prendere coscienza del tuo respiro, dopodiché, rivolgi l’attenzione alla sommità del capo durante l’inspirazione (per aiutarti poni una mano su questo punto). Durante l’espirazione porta invece l’attenzione verso l’ombelico, ponendo, anche in questo caso, una mano sull’ombelico per aiutarti nella consapevolezza. Ad ogni ciclo respiratorio la tua consapevolezza si sposterà dall’alto in basso consentendoti di sentirti sempre più rilassato, centrato e pieno di vita. Immagina ora di essere circondato da una nebbiolina luminosa (potrà avere il colore che preferisci) e ad ogni respirazione immagina che questa nuvola di nebbiolina attorno a te diventi sempre più grande riempendoti di forza ed energia. Nelle Hawaii questa respirazione serve per la centratura e la concentrazione importanti fattori primari per la guarigione. Non ci sono tempi “obbligatori”: sei tu a stabilire la durata.

Utilizzo:

  • aumento della centratura,
  • facilitazione nella rigenerazione.
RESPIRAZIONE DELLA LUCE

In un posto silenzioso e tranquillo, siedi in posizione comoda (sukhasana o sedia) e rilassa i muscoli di spalle e torace. Dopo alcuni respiri di ascolto, inizia ad immaginare che ogni inspirazione assorba la luce che ti circonda, consentendo ad ogni cellula di essere rischiarata e fatta risplendere dall’interno. Espira lentamente sempre dal naso. sia inspirazione che spirazione sono piene di luce ed energia positiva. Continua per tutto il tempo in cui riesci a visualizzare e percepire questa luce che entra ed esce da te.

Utilizzo:

  • attivazione dell’armonia con tutto ciò che ci circonda,
  • attivazione dell’armonia interiore,
  • facilitazione nella rigenerazione,
  • aumento della vitalità.

Ci saranno altri due articoli con altre altre tecniche di respirazione per meditare prima di passare a quelle avanzate. Al prossimo articolo, nel frattempo puoi provare alcune di queste respirazioni durante le lezioni di Yoga, Yoga in volo o Postural training sia a Cittadella che a San Martino di Lupari.