Lunedì - Mercoledì - Venerdì 08:00 - 22:00 | Martedì - Giovedì 07:00 - 22:00 | Sabato 09:00 - 18:00 | Domenica 09:00 - 13:00
Chiamaci: 049 597 9264
Lunedì - Mercoledì - Venerdì 08:00 - 22:00 | Martedì - Giovedì 07:00 - 22:00 | Sabato 09:00 - 18:00 | Domenica 09:00 - 13:00
Chiamaci: 049 597 9264
Blog
  • Home Page
10
10
2019

Auto posture: eccone ben quattro per riequilibrare i tuoi muscoli

Scritto da Giada Tessari 0

Nel precedente articolo vi ho introdotto all’argomento spiegando l’importanza di questa metodica. In questo invece vi presenterò queste bellissime posizioni da assumere almeno ogni giorno, lavorando non solo con una posizione corretta, ma anche con la respirazione prevista.

  1. Apertura delle anche e braccia addotte. Questa auto postura lavora sulle seguenti catene:
    1. inspiratoria,
    2. principale anteriore,
    3. superiore della spalla,
    4. anteriore delle braccia,
    5. laterale delle anche.
  2. Apertura delle anche e braccia abdotte. Questa auto postura lavora sulle seguenti catene:
    1. inspiratoria,
    2. principale anteriore,
    3. antero-interna della spalla,
    4. anteriore delle braccia,
    5. laterale delle anche.
  3. Chiusura delle anche e braccia addotte. Questa auto postura lavora sulle seguenti catene:
    1. inspiratoria,
    2. principale posteriore,
    3. superiore della spalla,
    4. anteriore delle braccia,
    5. laterale delle anche.
  4. Chiusura delle anche e braccia abdotte. Questa auto postura lavora sulle seguenti catene:
    1. inspiratoria,
    2. principale posteriore,
    3. antero-interna della spalla,
    4. anteriore delle braccia,
    5. laterale delle anche.

All’interno di ogni tipologia di auto-postura ci possono poi essere diverse posizioni:

  • primo gruppo (apertura anche con braccia addotte):
    • rana al suolo con braccia addotte,
    • in piedi contro la parete,
    • in piedi al centro.
  • Secondo gruppo (apertura delle anche con braccia abdotte):
    • rana al suolo con braccia abdotte.
  • Terzo gruppo (chiusura delle anche con braccia addotte):
    • postura seduta,
    • rana in aria con braccia addotte,
    • in piedi con busto inclinato in avanti.
  • Quarto gruppo (chiusura delle anche con braccia abdotte):
    • rana in aria con braccia abdotte.

In ogni auto postura l’insegnante e l’allievo dovranno controllare:

  • nuca,
  • torace,
  • respirazione,
  • spalle – gomiti – mani,
  • bacino,
  • anche – ginocchia – piedi.

Grazie alle auto posture, attraverso uno sforzo personale, le catene vengono stirate in modo lento ma progressivo e globale. Insistendo sempre più sulla respirazione si ritroveranno l’ampiezza ed il benessere articolare normale. Ricordo che la posizione andrebbe tenuta almeno una ventina di minuti…motivo per cui partecipare ad una lezione con un gruppo ed un insegnante che ti motivino e ti aiutino, rende il tutto più semplice e meno noioso. In quali lezioni potrai praticarle e impararle?