Lunedì - Venerdì 08:00 - 22:00 | Martedì e Giovedì dalle 6.00 | Sabato 09:00 - 18:00 | Domenica 09:00 - 13:00
Chiamaci: 049 597 9264
Lunedì - Venerdì 08:00 - 22:00 | Martedì e Giovedì dalle 6.00 | Sabato 09:00 - 18:00 | Domenica 09:00 - 13:00
Chiamaci: 049 597 9264
Blog
  • Home Page
10
07
2014

addominali bassi e alti

Scritto da Giada Tessari 0

Addominali tra speculazioni e falsi miti

Dedichiamoci ad un obiettivo che alcuni hanno, ovvero, vogliono avere la “tartaruga” ben definita e visibile. Proviamo a fare chiarezza su falsi miti e metodologie che girano attorno all’allenamento dell’addome.

Addominali bassi e alti non esistono!!!

La differenza che c’è tra addominali “alti” o “bassi” è solo la collocazione anatomica e non la contrazione o la sua intensità. E’ tutto il muscolo a contrarsi, cambia solo il punto fisso…si può pensare di poter contrarre il bicipite alto e il bicipite basso?

Spesso ci si concentra solo sul retto dell’addome, ma in realtà gli addominali sono un sistema molto più complesso di cui il retto non è il muscolo più importante. Per capire questo bisogna capire il concetto di “core” e le sue funzioni.

Il CORE la parte centrale del corpo e le sue funzioni

Il “core è la parte centrale del corpo situata a livello dell’addome, è un insieme di muscoli: il muscolo retto dell’addome, il muscolo obliquo interno, il muscolo obliquo esterno, il muscolo trasverso.

i muscoli addominaliIl muscolo retto dell’addome è soltanto uno ed è quello che molti chiamano “tartaruga”. Origina dalla parte bassa dello sterno (processo xifoideo) quinta, sesta e settima costa (parte cartilaginea) e si porta verso il basso ad inserirsi sul margine superiore del pube. La funzione del muscolo retto dell’addome è quella di avvicinare lo sterno al pube e viceversa e interviene nell’espirazione attiva, quindi comprime l’addome, flette la colona vertebrale.

Il muscolo obliquo interno dell’addome si trova nella parte antero-laterale. Si comporta come muscolo espiratorio: abbassa le coste, flette il torace e lo ruota dal proprio lato. Determina anche un aumento della pressione addominale.

l muscolo obliquo esterno dell’addome si trova nella parete anteriore e laterale dell’addome. Si presenta come una larga lamina appiattita, di forma quadrilatera. Anche lui come il muscolo obliquo interno abbassa le coste e si comporta come muscolo espiratorio, flette il torace ma lo ruota dal lato opposto. Determina anche un aumento della pressione addominale.

Il muscolo trasverso dell’addome è situato più in profondità rispetto al retto e agli oblique e si comporta come muscolo espiratorio. Quando si contrae, la gabbia toracica si restringe e si abbassa ed aumenta la pressione addominale. Il muscolo trasverso funziona come stabilizzatore e aiuta a contenere i visceri. Si vedono spesso persone con una pancia “prominente”, pur non avendo molto grasso sotto pelle. La causa può risiedere in un trasverso poco tonico che porta i visceri a spostarsi in avanti causando la pancia prominente.

Fare tanti addominali non farà andar via la pancia!

Se si allena un determinato muscolo non si brucia come per magia il grasso che lo copre. Il consiglio è quindi di non allenare solo il retto dell’addome per formare la tartaruga, ma di allenare tutto il core per godere appieno dei molteplici benefici. Se si vuole anche definire la muscolatura, l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale.