Lunedì - Venerdì 08:00 - 22:00 | Martedì e Giovedì dalle 6.00 | Sabato 09:00 - 18:00 | Domenica 09:00 - 13:00
Chiamaci: 049 597 9264
Lunedì - Venerdì 08:00 - 22:00 | Martedì e Giovedì dalle 6.00 | Sabato 09:00 - 18:00 | Domenica 09:00 - 13:00
Chiamaci: 049 597 9264
Blog
  • Home Page
12
01
2018

Perché un’attività di yoga per e con i bambini?

Scritto da Giada Tessari 0

A livello fisico lo yoga educa il bambino alla scoperta del suo corpo, ispirandolo a tenerlo perfetto e sacro come un tempio. Durante le lezioni gli viene insegnato come respirare, come mantenere la flessibilità di tutti gli arti, come rilassare la muscolatura, come prendersi cura di se stessi.

Si inizia con una storia

L’aspetto fisico è però il beneficio minore. Lavorando da oltre 25 anni con i bambini e osservandoli crescere, notiamo che spesso i bambini sono agitati, distratti e stressati dagli stimoli che li bombardano e dalle richieste e aspettative del mondo adulto. Aprire loro le porte dell’ascolto significa attrezzarli per la vita a riconoscere i loro stati mentali e le loro emozioni e a prendersene cura; significa promuovere un’educazione alla consapevolezza e al senso di responsabilità. L’ascolto è uno strumento che consente di riconoscere e vivere le emozioni senza lasciarsi travolgere, di sviluppare una profonda relazione con noi stessi e con gli altri, incrementando la nostra capacità di apprezzare la vita ed essere felici.

Parte di gioco iniziale

Quali sono le caratteristiche di una lezione di Balyayoga®?

  • Innanzitutto si gioca e questo perché il gioco è il linguaggio usato per poter parlare con i bambini che impareranno grazie ad un insegnamento arricchito da fantasia e creatività.

  • Le asana, non sono associate ad una rigida tecnica di respirazione, ma presentate al bambino in maniera ludica e giocosa e con nomi divertenti, contribuiscono a stimolare la creatività.

  • La respirazione per i bambini è importantissima: attraverso semplici esercizi i piccoli, imparano consapevolmente l’importanza di una corretta respirazione senza dover praticare nessun esercizio di pranayama (l’età dei bambini non è indicata per questa tipologia di lavoro).

    Giochi sul e con il respiro

  • Il percorso dello yoga per bambini non è solo un insieme di esercizi motori più o meno difficili, ma ha il fine di migliorare la conoscenza del proprio Sé, attraverso un lavoro di concentrazione ed interiorizzazione. L’ascolto, anche se per i bambini è limitato a pochissimi minuti, ha lo scopo di favorire questi due processi. Sul piano pratico tutto questo si traduce in un maggiore ascolto del proprio corpo, una riduzione dello stress e dell’ansia, una migliore concentrazione e focalizzazione sulla risoluzione dei problemi, una diminuzione dell’aggressività e un miglioramento della socializzazione. Per questo lo yoga diviene un percorso psico-fisico che aiuta i bambini nella loro crescita.

    Mandala sulla farina gialla

  • Fantasia e creatività sono al centro dello sviluppo psichico del bambino: attraverso i disegni e attività manipolative, l’intelligenza del bambino viene stimolata al bello e alla capacità di espressione delle emozioni e degli stati d’animo, che emergono dopo il percorso di interiorizzazione. Le storie raccontate, inoltre, traducono in pensieri le stesse emozioni, fornendo ai bambini appropriati strumenti di conoscenza.

    Si conclude con fantasia e creatività

Riassumendo, ecco perché proporre lo yoga anche ai bambini:

  1. per migliorare la concentrazione,

  2. per stimolare l’equilibrio e l’elasticità,

  3. per favorire la libertà di espressione,

  4. per sviluppare la consapevolezza del respiro e del proprio corpo,

  5. per dedicare più tempo al gioco come fondamentale strumento di crescita,

  6. per migliorare la conoscenza di se stessi e la socializzazione,

  7. per esprimere al meglio emozioni e stati d’animo,

  8. per ridurre ansia, stress e aggressività,

  9. per nutrire l’intelligenza razionale e emotiva per imparare a conoscere il mondo,

  10. per stimolare la capacità di apprendimento.

Nel prossimo articolo alcune storie e rispettive asana da provare lo yoga assieme ai vostri bambini: così potrete mantenervi in salute e divertirvi assieme.