Lunedì - Venerdì 08:00 - 22:00 | Martedì e Giovedì dalle 6.00 | Sabato 09:00 - 18:00 | Domenica 09:00 - 13:00
Chiamaci: 049 597 9264
Lunedì - Venerdì 08:00 - 22:00 | Martedì e Giovedì dalle 6.00 | Sabato 09:00 - 18:00 | Domenica 09:00 - 13:00
Chiamaci: 049 597 9264
Blog
  • Home Page
11
06
2014
wellnessport-palestra-cittadella-san-martino-di-lupari-doms-il-dolore-post-allenamento

doms, il dolore post allenamento

Scritto da Giada Tessari 0

Micro – lacerazioni del tessuto muscolare

ll dolore dopo l’allenamento? Non è indice di un lavoro fatto bene o male, ma la causa di un allenamento più intenso rispetto alla norma. Non a caso solitamente compare in persone poco allenate.

Molti pensano che la causa sia la produzione eccessiva di acido lattico: sbagliato. L’acido lattico è il prodotto di uno dei processi di liberazione energetica utilizzati dal nostro organismo. Il suo accumulo è correlato alla comparsa della cosiddetta fatica muscolare. Viene smaltito nel giro di 2 o 3 ore e la sua quantità si dimezza ogni 15-30 minuti, a seconda dell’allenamento e della quantità di acido lattico prodotto.

Contrario a quanto si pensa, l’acido lattico non è il responsabile del dolore muscolare avvertito il giorno seguente all’allenamento. Tale risentimento è provocato dalle micro-lacerazioni DOMS (Delayed Onset Muscle Soreness) del tessuto muscolare causate dallo stress, al quale, il muscolo viene sottoposto durante il workout. Ovviamente l’intensità e la durata del dolore dipenderanno dall’intensità dell’allenamento stesso.Quindi all’origine ci sono micro-lacerazioni del tessuto muscolare.

E’ un dolore sano che scompare nei giorni successivi all’allenamento, se di intensità elevata anche dopo 3 o 4 giorni. I fattori che influiscono sulla formazione del DOMS sono la rigidità muscolare, la velocità di concentrazione, la fatica e l’angolo di contrazione. E’ importante concordare col proprio istruttore o personal trainer i tempi di recupero dopo allenamenti così intensi, infatti forzare la muscolatura nei primi 2 e 3 giorni potrebbe interferire con il processo di miglioramento e crescita muscolare.

La fase di recupero, supercompensazione, fa sì che il nostro muscolo migliori le sue caratteristiche, si adatti allo stimolo e diventi più forte di prima. In questo modo potrà sopportare uno stress maggiore durante l’allenamento successivo. Se alleniamo i muscoli senza rispettare i tempi necessari  per il recupero, il dolore e il tempo di guarigione aumentano.